Problemi in Apertura del Programma

punto elenco SI E' VERIFICATO UN ERRORE DURANTE LA CONNESSIONE AL DATABASE
punto elenco SI È VERIFICATO UN ERRORE NEL DATABASE CLIENTI. IMPOSSIBILE AVVIARE L'APPLICAZIONE "NOME PROGRAMMA"
punto elenco QUESTO PROGRAMMA NON È ABILITATO AL FUNZIONAMENTO CONTEMPORANEO DI PIÙ UTENTI
punto elenco THE RESOURCE IS NOT VALID. OVERWRITE IT WITH AN EMPTY ONE?
punto elenco COME RECUPERARE LA PASSWORD DELL'UTENTE ADMIN SE DIMENTICATA
punto elenco CANNOT UPDATE THE CURSOR
punto elenco IL PROGRAMMA NON SI AGGIORNA


SI E' VERIFICATO UN ERRORE DURANTE LA CONNESSIONE AL DATABASE

In caso di messaggio:

    Impossibile proseguire.
    Si è verificato un errore durante la connessione al Database.
    Contattare l'amministratore del sistema.

Se il messaggio viene visualizzato in tutti i PC
Scaricare lo zip nel PC (in una cartella esterna al programma) e scompattarlo nella cartella T del Server, dove risiedono gli Archivi (\\Server\Programma\T), chiederà di sovrascrivere i file, confermare.
Eventuali utenti precaricati verranno persi.
Nel caso in cui siano stati configurati numerosi utenti e desiderate recuperarli senza doverli ricaricare nuovamente, inviate all'assistenza la cartella T compressa del Server, dove risiedono gli Archivi, per il controllo.

Se il messaggio viene visualizzato solo da alcuni PC Client
Controllare che l’utente Windows usato nel PC abbia i permessi di scrittura sul Server.
Controllare che nel PC Client sia impostata la lingua “italiano” (vedi errore 1915 nella sezione Errori Numerici delle presenti FAQ).

Controllare se il disco del Server è pieno: liberandolo il messaggio non viene più visualizzato.

Su ogni Client escludere dal controllo dell'antivirus le cartelle del Programma, sia quella locale sia quella del Server.


SI È VERIFICATO UN ERRORE NEL DATABASE CLIENTI. IMPOSSIBILE AVVIARE L'APPLICAZIONE "NOME PROGRAMMA"

Da tutti i computer
Dalla cartella del Programma avviare il file Recovery.exe.
Se non funziona, verificare i permessi sulla cartella del Programma del Server.

Solo dai Client (mentre dal Server si riesce ad accedere)
Avviare il programma sul Server ed entrare in Sistema / Configura Sistema.
Nel campo Directory Archivi il percorso indicato non è riconosciuto dai Client (per esempio C:\Programma).
E' necessario indicare un percorso che possa essere letto anche dai Client: tramite il pulsante con i tre puntini selezionare il percorso per esteso dove è presente l'archivio del programma (per esempio \\Server\Programma).

Controllare di non aver installato il programma sul dekstop: in questo caso disinstallarlo, eliminare le eventuali cartelle rimaste sul desktop e avviare l'installazione sul disco corretto (C:\ o altro).

Verificare se si ha scaricato virus: in questo caso l'archivio potrebbe essere stato criptato, contattare l'assistenza.


QUESTO PROGRAMMA NON È ABILITATO AL FUNZIONAMENTO CONTEMPORANEO DI PIÙ UTENTI

In caso di utilizzo in rete, se il Server funziona correttamente e dal PC Client esce il messaggio di blocco, significa che il Client non ha le autorizzazioni per modificare nel Server.  In questo caso, dal Server accedere alle Proprietà del disco dove è installato il programma: nella condivisione l'utente EveryOne deve avere il "Controllo Completo".
Se il blocco esce sul Server, forse è stato cambiato il Server o è stata spostata la cartella del programma, perdendo i permessi.
Si consiglia di riavviare il computer.


THE RESOURCE IS NOT VALID. OVERWRITE IT WITH AN EMPTY ONE?

ll messaggio non crea errori ma avvisa l'utente dell'esistenza di file vecchi non più utilizzati oppure la mancanza degli stessi; è quindi indifferente rispondere Yes o No.
Controllare se in /Windows/System32 (in caso di Sistema Operativo a 32bit installato) oppure in /Windows/SysWow64 (in caso di Sistema Operativo a 64bit installato) sono presenti i files foxuser.*
Se ci sono, eliminateli.

Al prossimo accesso il messaggio non dovrebbe più comparire.
In caso contrario, nella cartella principale del Programma controllare la presenza dei files foxuser.*: se ci sono rinominarli.


COME RECUPERARE LA PASSWORD DELL'UTENTE ADMIN SE DIMENTICATA

Inviare all'assistenza una richiesta scritta per il recupero della password dell'ADMIN in quanto smarrita.
L'assistenza provvederà ad inviare un file da salvare nella cartella del programma dove risiedono gli Archivi.

Per recuperare la Password di Amministratore seguire i seguenti punti:

  1. Eseguire il programma e selezionare l'utente ADMIN.
  2. Eseguire con doppio click il file salvato nella cartella del programma: nella finestra che verrà visualizzata, sarà riportata la Password per l'utente ADMIN.
  3. Inserire la Password appena recuperata nella finestra iniziale del programma e confermare.
  4. L'accesso al programma è ora possibile.

CANNOT UPDATE THE CURSOR

Come prima cosa riavviare il Client.
Se l'errore persiste, sul Client rilanciare l’installazione del programma.
Nel caso in cui il problema dovesse ancora presentarsi, verificare i permessi concessi agli utenti che accedono al Server.


IL PROGRAMMA NON SI AGGIORNA

Per effettuare le seguenti verifiche per gestire il problema della mancanza di scarico degli aggiornamenti, consigliamo di contattare il proprio tecnico per eseguire i procedimenti più complessi (*)

  1. Verificare che nella cartella principale del programma, il file ESUpdater.exe sia presente e non sia stato rimosso o inserito in quarantena dall'antivirus.
  2. Chiudere il programma da tutte le postazioni.
  3. Dall'icona del Programma, presente sul desktop, fare click tasto detro del mouse e scegliere Apri Percorso File. Rinominare la cartella Download, il file app.esx e il file log.txt (se più di uno, eliminarli tutti). 
  4. Eseguire i procedimenti assicurandosi di lanciarlo da una sola postazione così da non avere problemi di file in uso.
  5. Verificare che nel file settings.ini (si trova nel percorso del punto 3.), che si trova all'interno della cartella di installazione del programma, sia indicato un percorso di rete comune a tutte le postazioni. Meglio se percorso di rete diretto senza passare per una unità di rete. Se si utilizza una unità di rete questa deve essere creata prima della cartella del programma (es. X:\Programma\T\) e non all'interno (X:\T\) in tal caso provoca problemi di utilizzo e aggiornamento dei modelli.
  6. Escludere dal controllo dell'antivirus la cartella del programma (sia quella locale sia quella del Server).
  7. Se l'antivirus effettua controlli anche sull'attività Web, aggiungere https://www.aggiornamentionline.it e https://chiave.aggiornamentionline.it tra le esclusioni.
  8. (*) Con firewall esterno o gateway, permettere al PC di collegarsi a tali IP: 62.149.128.157 e 94.177.202.182 o ai siti https://www.aggiornamentionline.it e https://chiave.aggiornamentionline.it
  9. (*) Se il programma scarica gli aggiornamenti ma l'aggiornamento non si conclude correttamente allora potreste avere configurato il router/firewall in modo che mantenga copia nella propria cache delle pagine web già visitate.
    Probabilmente questa copia viene aggiornata con una certa frequenza ma non sufficiente: infatti alcuni componenti risultano aggiornati con quelli pubblicati sul nostro server degli aggiornamenti mentre altri risultano retrodatati, in quanto non corrispondenti alla versione pubblicata sul nostro server.
    Per risolvere il problema dovreste controllare la configurazione del router/firewall e controllare nelle regole del proxy in modo che le richieste verso queste indirizzi: 62.149.128.157 e 94.177.202.182 o ai siti https://www.aggiornamentionline.it e https://chiave.aggiornamentionline.it non vengano salvate nella cache ma vengono dirottate direttamente verso il server ufficiale di destinazione.
  10. Disattivare l’antivirus prima dell'installazione.